economia

Si è aperto oggi a Davos il Word Economic Forum. Ieri Lagarde, presidente dell’FMI, il Fondo monetario internazionale, nell’aggiornamento del World Economic Outlook, commentando le previsioni di crescita dell’economia sino al 2019, ha nei fatti alluso ad una possibile fine del ciclo espansivo e ad una nuova crisi finanziaria. Inutile dire che le ricette dell’FMI […]

Il Bitcoin è una valuta virtuale, che però puoi usare per comprare oggetti reali. Chiunque può crearne, e non è soggetta al controllo delle banche. In queste settimane se ne parla molto. Le ragioni sono tante. Alcune possiamo indovinarle, prima tra tutte l’incertezza provocata da una crisi economica e lavorativa in corso. Altre sono misteriose […]

Nel 2016 – certifica l’Istat – è andata un po’ meglio del previsto. La variazione di in decimale rispetto al’ultima stima del Governo non è tale di per sé da ingenerare eccessive aspettative e tuttavia si potrebbe puntare quest’anno a un tasso di crescita più sostenuto dell’1% previsto. La Commissione europea non vede il “rimbalzo” […]

All’alba della votazione in Senato della Legge di Stabilità, in una situazione di assurda crisi di governo e probabile richiesta di voto di fiducia da parte di Renzi dimissionario sulla stessa, la situazione delineata dai dati ISTAT sulla povertà delle famiglie italiane nell’ultimo anno si presenta oltremodo disastrosa: oltr una persona su quattro è a […]

Nella serata di lunedì è stata approvata alla Camera la legge di stabilità, in attesa dell’approvazione definitiva in Senato prevista per il post-referendum. Molte le misure previste che hanno preoccupato l’Europa, dove la Commissione capeggiata da Juncker aveva già nelle scorse settimane mandato una lettera di avvertimento al governo italiano sull’affidabilità di tale misura e […]

L’altroieri l’ISTAT ha pubblicato i dati sull’occupazione dell’ultimo trimestre. Il governo festeggia la “riuscita” del Jobs Act torcendo i numeri a proprio piacere, dimenticandosi di analizzare, dentro quei dati, le questioni più spinose, come l’aumento dei vaucher e dei contratti a termine (in ripresa percentuale dopo la fine degli incentivi all’assunzione indeterminata), la schiacciante presenza […]

Dopo il referendum Inglese, le ripercussioni borsistiche al ribasso hanno tenuto il fianco su tutti i giornali, titolando di fantomatici panici finanziari. Se i segni negativi sono stati molto forti, lo si deve piuttosto alla stesso meccanismo speculativo che è connaturato alle borse valori. A questo i giornali di oggi affiancano i tentativi, del governo […]

Dopo la strage di Sousse costata la vita a 39 turisti europei per lo più di nazionalità britannica, abbiamo parlato con Karim Metref blogger e insegnante di origine cabila, per cercare di chiarire quali sono le dinamiche degli attentati che, dal Bardo a Sousse, stanno scuotendo in questi mesi il paese nordafricano. E’ evidente che […]

Un recente report di Reuters ci dice che lo Stato Islamico guadagna qualcosa come 2.9 miliardi di dollari l’anno, attestandosi come il gruppo terroristico più ricco al mondo. Da dove viene così tanta forza economica? E soprattutto, come riesce un sistema economico così vasto ad essere così resiliente e a sopravvivere a sanzioni, controllo dei […]

Giovedì 2 ottobre si terrà a Napoli un vertice del direttivo della Banca Centrale Europea (Bce). Mario Draghi e i vari presidenti delle banche centrali europee si danno appuntamento a Capodimonte (Napoli) per un vertice dai toni più che paradossali. In un territorio simbolo di povertà, esclusione e precarietà i fautori dell’austerity si riuniscono per […]

Nella notte di martedì 15 ottobre, il Consiglio dei ministri ha approvato la legge di stabilità e il bilancio di previsione dello stato per il triennio 2014 – 2016. Il provvedimento è stato varato ieri sera dal consiglio dei ministri ed inviato alla commissione a Bruxelles per essere in regola con le linee dettate dagli […]

A partire dalla settimana scorsa, i tagli indiscriminati alla spesa pubblica americana che si profilavano ormai da alcuni mesi all’orizzonte sono infine divenuti realtà. Si tratta di una sforbiciata da 85 miliardi di dollari, di cui diversi miliardi alla voce “Pentagono”. La legislazione americana prevede un tetto massimo quantitativo all’ammontare del debito pubblico, la cui […]


Current track
TITLE
ARTIST