profughi

Pagina:2

Il Governo turco ha il coltello dalla parte del manico e lo affonda. Ieri al vertice tra Unione Europea e Turchia sul controllo delle frontiere e il blocco dei profughi Davutoglu ha alzato la posta. La Turchia ha avanzato richieste politiche e di ulteriori finanziamenti, oltre ai tre miliardi già incassati a novembre, per ridurre […]

Da giorni sono migliaia le persone in fuga dalla battaglia di Aleppo che si ammassano al confine con la Turchia. I raid della coalizione che sostiene Assad sta bombardando la città siriana e quasi 70.000 persone sono arrivate nelle ultime 72 ore al confine turco, vicino a Kilis, o si trovano accampati al valico di […]

I segnali ci sono tutti. Lo sgretolarsi del trattato di Schengen, ancora in vigore, ma di fatto disdetto da sei paesi dell’Unione, è solo il punto di approdo dello scontro sull’accoglienza e gestione dei profughi di guerra che da mesi si stanno muovendo verso i paesi più ricchi dell’Europa del nord. La trattativa tra Gran […]

L’Unione Europea ha aperto ieri una “procedura d’infrazione” contro l’Italia per il mancato ottemperamento nella raccolta delle impronte digitali a danno di quei e quelle migranti che nell’estate appena trascorsa sono transitate sul nostro paese, talvolta addensandosi per diverse settimane ai confini (come nel caso di Ventimiglia), venendo meno agli impegni presi con la firma […]

Al vertice del 29 novembre L’UE ha ottenuto dal premier turco Ahmet Davutoğlu l’impegno a trattenere in Turchia la maggior parte dei profughi in fuga dalle guerre in Siria e in Iraq, in cambio di tre miliardi di euro in “aiuti iniziali”, di una liberalizzazione del regime dei visti e del rilancio del processo di […]

Il G20 ad Antalya, in Turchia, è passato decisamente in secondo piano dopo i fatti del 13 novembre a Parigi. In quella sede però sono state prese molte decisioni e il ruolo di Erdogan è diventato sempre più cruciale su diversi versanti: “controllo” dei flussi di profughi verso l’Europa per conto dei paesi europei, conflitto siriano, repressione […]

Mentre dalla mezzanotte risulta chiusa la frontiera ungherese con la Serbia e si celebrano i primi processi contro gli uomini fertmati dalla polizia ungherese mentre cercavano di varcare la frontiera, la Croazia concede il libero passaggio ai migranti. Il governo ha dichiarato che è pronto ad accogliere i migranti o a instradarli verso i luoghi […]

I dipendenti di Terra del Fuoco e della cooperativa Babel, che della prima è una costola, non ricevono lo stipendio da 3 mesi. Si tratta di lavoratori impegnati nella costruzione e accompagnamento di progetti di accoglienza per profughi richiedenti asilo. E per questo hanno incrociato le braccia lunedì 14 settembre. Alllo sciopero hanno partecipato quasi […]

Abbiamo sentito Verena per ottenere un aggiornamento di prima mano dai luoghi dell’itinerario coperto dai profughi delle guerre nell’area mediorientale proprio nel  momento in cui alla stazione Ovest di Vienna arrivavano 3000 migranti provenienti dall’inospitale Ungheria e abbiamo anche colto l’occasione per chiederle quali sono le reazioni degli austriaci e dei loro politici: sentite cosa […]

Mentre tutti i riflettori dei media sono puntati sugli sbarchi nel sud Italia e sulla vergognosa situazione a Ventimiglia vi è un altro “fronte” aperto, in Friuli-Venezia Giulia. Qui finisce la rotta di terra di tanti profughi di guerra e migranti. Da diversi mesi il cosiddetto “corridoio balcanico” è tornato prepotentemente sulla mappa delle strade […]

La giornata di ieri, dopo la nota azione poliziesca nella mattinata, è proseguita in un clima di relativa tranquillità mentre antirazziste e antirazzisti, accorsi sul posto, hanno attrezzato un presidio che migliorasse le condizioni di permanenza dei migranti sul confine. Tanti abitanti della zona, sia francesi che italiani, hanno mostrato la loro solidarietà attiva portando […]

Ponte San Ludovico, confine fatto di nulla tra l’Italia e la Francia, in un litorale tutto uguale, stesse case, stesse facce. Un confine che l’Europa avrebbe cancellato, ma torna con il suo carico di gendarmi e poliziotti ogni volta che l’Europa della libera circolazione, si chiude di fronte a profughi, immigrati, manifestanti. Da oltre dieci […]


Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST