sciopero

Pagina:3

A Pisa  prosegue e si inasprisce la lotta in corso dal 2012 delle 340 lavoratrici, quasi tutte donne, impiegate per la Sodexo, la multinazionale francese della ristorazione collettiva e dei servizi che gestisce l’appalto delle pulizie e della sanificazione nei nosocomi pisani ma non solo. Le lavoratrici denunciano “un sistema di soprusi e ricatti che […]

Da alcuni giorni le donne polacche si stanno mobilitando sotto lo slogan #CzarnyProtest (“Protesta in nero”) contro una proposta di legge che andrà di fatto a vietare la possibilità di abortire. Attualmente nel paese l’interruzione di gravidanza è regolamentata da una legge del ‘93, tra le più rigide in Europa, che consente di abortire solo […]

Giornata di mobilitazione nazionale ieri contro la multinazionale GLS dopo l’uccisione di Abd Elsalam, l’operaio di 53 anni travolto e ucciso la settimana scorsa da un camion della ditta durante un picchetto all’esterno della sede di Piacenza. Dopo il corteo nazionale di sabato a Piacenza e i blocchi dei giorni successivi nei magazzini della logistica […]

I lavoratori dell’Italgas di corso Regina, a Torino, hanno proclamato per il prossimo lunedì, 11 luglio, uno sciopero di 8 ore con blocco degli straordinari dal 9 luglio fino al 7 agosto. Al centro della protesta il tentativo da parte dell’azienda di cancellare e licenziare una serie di figure professionali e specialistiche, non assumendo più […]

Gli studenti che arrivano con le valigie sono accolti dai lavoratori in sciopero. Hanno scelto la residenza di via Verdi, appena riaperta dopo una lunga ristrutturazione, i dipendenti esternalizzati dell’Edisu, l’ente per il diritto allo studio, per protestare contro gli ennesimi ritardi nei pagamenti. «Non è tutto oro quello che luccica – dice il coordinatore […]

Anche a Napoli i dipendenti della multinazionale Almaviva hanno espresso in maniera netta il loro NO all’accordo promosso dall’azienda e dal ministero dello Sviluppo economico per ritirare i 3000 licenziamenti annunciati il 21 marzo scorso. Ieri si è svolto nella sede partenopea un referendum analogo a quelli che si sono tenuti nei giorni scorsi in tutti i […]

Dopo le ultime grandi manifestazioni del 31 marzo e 5 aprile, le vacanze scolastiche per gli studenti l’attesa per il movimento contro la Loi travail di El Khomri è concentrata sulle scadenze del 28 aprile, in cui i sindacati hanno proclamato lo sciopero generale e il primo maggio. In questo lungo interregno, ogni notte Republique […]

Il movimento contro il nuovo codice del lavoro del governo Valls sta crescendo e allargando i propri orizzonti. La giornata più importante è stata il 31 marzo, quando è stato proclamato uno sciopero generale che ha bloccato fabbriche ed uffici, dilagando nelle strade di tutto il paese. I cortei del 5 e del 9 aprile, […]

Le proteste contro la Loi travail ieri in Francia hanno portato per le strade oltre il milione di persone. Bloccati decine di licei così come alcune università; chiuse aziende e fabbriche, trasporti pubblici in tilt ed edicole senza quotidiani. E per il 5 di aprile si prevedono nuove mobilitazioni con un’altra chiamata allo sciopero. Ci […]

Dopo i blocchi della scorsa settimana riprende la lotta dei facchini della Safim, piattaforma logistica che gestisce prodotti surgelati soprattutto per i supermercati Dimar. Nel polo di None (Torino) operano due cooperative, una a predominanza italiana e rumena, l’altra a predominanza maghrebina. Come spesso accade nel settore della logistica ad essersi ribellati sono proprio questi […]

All’inizio di marzo ci chiedevamo se la petizione contro la riforma del diritto del lavoro in Francia sarebbe rimasta sulla carta o si sarebbe sostanziata in un movimento di opposizione di piazza in grado di mettere in difficoltà il governo francese. Oggi possiamo dire che, diversamente dall’Italia, dove il job act è stato contestato solo […]

Mentre l’intervento del nostro paese nel caos libico viene gestito dal governo in attesa del “giusto momento”, il grande scacchiere mediorientale continua ad essere attraversato da battaglie, parziali ritiri, nuove offensive e da attentati nel cuore della grandi città, variabile asimmetrica di una guerra che si gioca anche sul piano dei sentimenti collettivi di insicurezza, […]


Current track
TITLE
ARTIST