sciopero

Pagina:5

Ieri sciopero della scuola. Piazze piene ed aule vuote per manifestazioni inferiori nel numero a quelle di sette anni fa contro la Gelmini, ma caratterizzate dalla massiccia presenza dei docenti, mentre studenti e famiglie erano in ranghi piuttosto ridotti. Manifestazioni quindi pienamente rappresentanti una categoria che si sente colpita dal DdL “Buona scuola” ben più […]

A partire da questa sera (h 19.30, presidio antifascista in piazza Tricolore) parte la 5 giorni No Expo, contro-kermesse della più inutile e sprecona “grande esposizione” dell’odierno capitalismo a scala globale. Si assisterà alla contraddizione in fieri di una mostra che si pretende a vocazione ambientale e attenta alla sostenibilità del cibo mentre per la […]

Sono in sciopero da venerdì 20 febbraio i lavoratori di mercatone uno di Mappano e di Brandizzo. La decisione di incrociare le braccia è stata presa quando è stato chiaro che i due punti vendita erano destinati alla chiusura. Nessun annuncio da parte dell’azienda imolese che, da tempo in crisi, intende chiudere metà dei propri […]

Da tre giorni tre lavoratori della ormani ex provincia di Torino sono in sciopero della fame ed in presidio permanente dentro gli uffici Regionali di Corso Inghilterra. Ai lavoratori precari della provicia non solo non sono garantiti il rinnovo del contratto e il reinserimento in altri enti locali, ma nulla viene detto da Fassino & […]

La scelta del governo di procedere, sotto la retorica delle riforme, a un’estrema devastazione liberista dei rapporti sociali, ha trovato di fronte a sé inizialmente la solita, debole proposta concertativa del sindacato, che si è però visto sbattere la porta in faccia dal presidente del consiglio. Di qui la mobilitazione generale, intesa come obbligata dai […]

Giornata di cortei in 25 piazze d’Italia per lo sciopero sociale, promosso dai sindacati di base: proclamato da Confederazione Cobas, Cub, Usi, ADL Cobas, Si Cobas; l’Usb ha promosso invece  singoli scioperi a livello territoriale di 4 ore. Uno sciopero del lavoro pubblico e privato per protestare contro le politiche del governo Renzi e dell’Unione […]

Domani 10 ottobre il mondo della scuola scende in piazza per respingere al mittente la “buona scuola”di Renzi, il cui  scopo principale è quello di privatizzarla il più possibile, aprendo sempre più al finanziamento delle scuole private, la cui conseguenza è il deperimento della funzione pubblica della scuola e la cancellazione della funzione docente, ovvero […]

Mobilitati in ogni senso, visto che uno dei punti del decreto Renzi-Madia prevede la mobilità obbligatoria, inoltre il provvedimento prevede solo tagli, non parla dei 250 000 precari, cancella il welfare e i servizi, non prevede rionnovi dei contratti – fermi al 2009 – e riduce la Pubblica Amministrazione a mero sportello gratuito per le […]

Per questa sera a partire dalle 23 il Si Cobas ha annunciato uno sciopero dei facchini del CAAT (Centro Agro Alimentare di Torino) contro la sospensione senza motivo da parte di una cooperativa interna al deposito. di cinque lavoratori iscritti al sindacato, uno dei quali era anche stato minacciato di aggressione fisica nei giorni scorsi. […]

Il giorno dopo le cariche contro i lavoratori Ikea di Picenza, ieri i facchini della Tnt di Teverola (Caserta) si sono trovati in picchetto davanti ai cancelli del polo logistico. Obiettivo: esprimere solidarietà ai colleghi emiliani ed estendere anche nel loro magazzino l’accordo strappato da Si Cobas e Adl Cobas per la vertenza Bartolini, con […]

Si è svolto nella mattinata di Giovedì 27 marzo ’14, lo sciopero con presidio davanti ai cancelli della ditta Frigoscandia di Cornaredo (Mi) Questa ditta lavora nella movimentazione del fresco per alcune delle maggiori catene della GDO, pur avendo dei propri dipendenti , ovviamente, ha affidato alle cooperative il carico e scarico delle merci e […]

                Gli ultimi provvedimenti giudiziari con le misure cautelari di Napoli e Roma che hanno colpito il movimento dei disoccupati e quello per il diritto all’abitare, ci restituiscono, nello spaccato sociale rappresentato dalle persone colpite. Così la scena del crimine si arricchisce di nuove figure che diventano protagoniste […]


Current track
TITLE
ARTIST