tunisia

Le missioni militari italiane in Niger e Tunisia sono rimaste al palo. Nonostante 40 soldati tricolori si trovino già in Niger, il governo di Niamey ha dichiarato di non aver mai stretto accordi con l’Italia. Nel paese c’erano state numerose manifestazioni contro la presenza militare straniera nel paese. In Niger ci sono da molto tempo […]

Il governo Gentiloni il 28 dicembre ha deciso le nuove missioni militari dell’Italia per il 2018. Il 17 gennaio il Parlamento ratifica la decisione. Ci sarà un maggiore impegno, tra nuove e vecchie spedizioni, soprattutto in Africa. Lo schema è noto da anni. I militari italiani si assumono il compito di addestrare i soldati locali […]

Con gli ultimi 41 arresti nella notte del settimo anniversario della «rivoluzione» – il 14 gennaio, giorno delle dimissioni di Ben Ali – sono 972 le persone incarcerate nel mese che ha incendiato nuovamente la Tunisia. Ancora manifestazioni e barricate, con pneumatici incendiati e lacrimogeni, sabato e domenica, nei sobborghi di Tunisi e Feriana, nel […]

A distanza di 7 anni dalla Rivoluzione dei Gelsomini – la rivolta che nel 2011 portò alla destituzione del rais Ben Ali – le piazze della Tunisia tornano a infiammarsi. Negli ultimi giorni massicce proteste hanno riempito le strade di diverse città tunisine, in particolare nelle zone più povere del centro e del sud del […]

Le prime elezioni municipali dopo “Rivoluzione dei gelsomini” si svolgeranno entro la fine dell’anno. Lo ha dichiarato la scorsa settimana il presidente della repubblica Beji Caid Essebsi, in discorso alla nazione, che ha toccato i principali nodi problematici emersi dalle piazze. E che ha nel mancato decentramento del potere verso le amministrazioni locali – previsto […]

A 6 anni di distanza dalla rivoluzione che alla fine all’inizio del 2011 portò alla cacciata del dittatore Ben Ali, la Tunisia affronta la storia degli ultimi 60 anni del paese, cioè da un anno prima che la Tunisia ottenesse l’indipendenza dalla Francia fino al dicembre 2013.   Il 17 novembre sono infatti iniziate le […]

Continuano in Tunisia le proteste sociali partite dalla citta’ di Kasserine sabato 17 gennaio dopo la morte di un giovane disoccupato. In tutto migliaia di persone sono scese in strada per sostenere le rivendicazioni dei giovani di Kasserine, ovvero diritto al lavoro e maggiori attenzioni. In queste giornate manifestazioni e marce di solidarieta’ hanno attraversato […]

Il presidente della Repubblica tunisina Beji Caid Essebsi in tv ha dichiarato la proclamazione dello stato di emergenza per 30 giorni e il coprifuoco serale. In diretta televisiva ha commentato “noi siamo in guerra contro il terrorismo, ci attrezzeremo. Una guerra non solo contro la Tunisia, ma dalle dimensioni internazionali”. Ne abbiamo parlato con Gabriele […]

In Egitto, dopo l’attentato al consolato italiano al Cairo dell’altro ieri, la situazione è di forte tensione: l’attentato segna un colpo grave contro il regime militare del generale Al-Sisi. L’episodio è sicuramente collegato all’anniversario del golpe nel luglio di due anni fa, che ha visto salire al potere il generale, voluto e fortemente “favorito” dai […]

Dopo la strage di Sousse costata la vita a 39 turisti europei per lo più di nazionalità britannica, abbiamo parlato con Karim Metref blogger e insegnante di origine cabila, per cercare di chiarire quali sono le dinamiche degli attentati che, dal Bardo a Sousse, stanno scuotendo in questi mesi il paese nordafricano. E’ evidente che […]

Dal 27 al 29 marzo si è tenuto a Tunisi l’Incontro Anarchico Mediterraneo organizzato dall’Internazionale delle Federazioni Anarchiche, dalla Federazione Anarchica francofona e dal collettivo tunisino “Le Commun Libertaire”. All’incontro hanno partecipato anche organizzazioni e singoli compagni e compagne della sponda europea del Mediterraneo ed il Kurdistan Anarchist Forum, oltre ovviamente agli anarchici e libertari […]

L’attentato al Museo del Bardo a Tunisi è stato probabilmente un’azione riferibile a uno dei gruppi jihadisti locali formatisi nel corso della dittatura di Ben Ali. L’interpretazione vigente in Italia secondo la quale l’attentato sarebbe stato opera di una branca locale del Daesh (o Isis secondo l’acronimo inglese) ha corso solamente in Italia. Molto probabilmente […]


Current track
TITLE
ARTIST