Mese: novembre 2017

In questi giorni il Pontefice si trova in viaggio apostolico in Myanmar e in Bangladesh. Martedì ha tenuto il suo discorso ufficiale nella capitale birmana di Nay Pyi Taw, dove ha incontrato la consigliera del governo Aung San Suu Kyi.   La leader premio Nobel da mesi è al centro delle polemiche per il silenzio […]

Nella serata di ieri (ora italiana) la Corea del Nord ha annunciato di aver effettuato un nuovo test balistico, lanciando un missile intercontinentale verso il Giappone. Il razzo sembrerebbe superare in potenza quelli di tutti i test precedenti (ha raggiunto un’altitudine di oltre 4.000 chilometri volando per circa 50 minuti) ed è caduto in mare […]

l 29 e 30 novembre si tiene all’Oval Lingotto di Torino “Aerospace & defence meeting”, mostra mercato internazionale dell’industria aerospaziale di guerra. Il 28 si tiene un convegno dedicato alla trasformazione digitale e all’industria aerospaziale 4.0 Un’occasione per valorizzare le eccellenze del made in Italy nel settore armiero, in testa il colosso Leonardo, con un […]

Partendo dalla condanna all’ergastolo di Mladic, generale jugoslavo e poi serbo durante la guerra di Bosnia, accusato dalla Corte dell’Aja di genocidio e crimini di guerra, abbiamo provato a dare uno sguardo alle reazioni che si sono scatenate in quei Paesi e che hanno fatto riaffiorare fratture storico-culturali non ancora sanate. Tornando indietro a quegli […]

Gli enti locali e le comunità territoriali sono da tempo diventati uno dei luoghi fondamentali di precipitazione della crisi. L’insieme delle misure relative ai vincoli di bilancio i tagli previsti dalle diverse spending review hanno da tempo costretto con le spalle al muro gli enti locali, mettendo a repentaglio la loro storica funzione pubblica e sociale. Oggi i […]

All’indomani della Giornata nazionale contro la violenza maschile sulle donne del 25 novembre, questa mattina Non una di meno Torino ha interrotto un convegno sull’argomento organizzato dai giovani universitari del PD, presenti il rettore, la consigliera comunale PD Grippo e esponenti di questura e magistratura. Ascolta le ragioni della contestazione nella diretta con uno dei […]

L’uso della forza da parte degli Usa fuori da zone convenzionali di guerra è ora sancito in modo diverso dal documento Principles, Standards, and Procedures (PSP) che sostituisce le PPG (Presidential Policy Guidance), linee guida obamiane e questo potrebbe sembrare un dettaglio, ma coinvolge diritto internazionale, complicità, morale e… prassi assassina in relazione all’uso anche […]

La Germania si trova investita da una crisi politica senza precedenti. Per le ritrosie dei liberali non è stato possibile formare una salda coalizione di governo da Merkel con l’appoggio dei verdi che avrebbe permesso di avere un margine di manovra conseguente per poter gestire la delicata transizione verso un’Europa a due velocità. Lo scoglio […]

Il campanello d’allarme sulle periferie e sui quartieri popolari diventa centrale nel dibattito pubblico. La questione della “crisi delle periferie”, che attraversa diverse città, ci pone a problematizzare diversi fattori, dall’astensionismo alla crisi istituzionale politica. Qualche giorno fa è uscito un approfondimento dal titolo di “Sottoproletariato, ‘mafia’ e crisi del radicalismo di sinistra” dove, partendo […]

Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe ha annunciato ieri le proprie dimissioni dopo 37 anni passati al potere, prima come premier e poi come capo di stato. La decisione è arrivata a una settimana di distanza dal golpe messo in atto dai militari, di fronte al quale Mugabe sembrava inizialmente intenzionato a non mollare la […]

Lunedì era attesa la decisione dell’UE su dove trasferire due agenzie europee attualmente con sede a Londra ma che, in seguito alla Brexit, necessitano di essere ricollocate sul suolo comunitario: l’Agenzia europea del farmaco (Ema) e l’Autorità bancaria europea (Eba).   L’Italia ambiva ad accaparrarsi la prima, l’Ema, tramite la città di Milano, considerata tra […]

Il governo italiano mostra un aplomb invidiabile. La scorsa settimana l’ONU condanna gli accordi italo-libici sulla repressione dei migranti, perché in Libia chi cerca di raggiungere l’Europa subisce violenze continue. Tanti muoiono. In mare, nel deserto, nelle prigioni. La CNN ha diffuso un video in cui si mostrava un mercato di uomini e donne, messi […]


Current track
TITLE
ARTIST