Due Indie: affari e pogrom

Scritto dasu 28 Febbraio 2020

Insieme a Luca ripercorriamo gli ultimi giorni di passione in India. In coincidenza con la visita di Trump all’amico della “internazionale sovranista” Modi la polizia, su istigazione del BJP, ha disperso violentemente un importante presidio contro il Citizenship Amendement Act. Sono iniziati raid e pogrom a danno della popolazione musulmana da parte dei sostenitori del BJP. Il bilancio delle vittime è in continuo aggiornamento, la conta dei danni include molte case e due moschee distrutte dai fascisti hindu.

Mentre Trump vende sistemi d’arma di ultima generazione a Nuova Dehli e Modi lavora alacremente per potenziare le velleità di polo logistico dell’India. Il tutto in ottica anticinese e con pesanti conseguenze sul fronte del Kashmir e del Bangladesh.

Ascolta la diretta:


Current track
TITLE
ARTIST