tagli

La Grecia è paralizzata dallo sciopero generale convocato dai maggiori sindacati del settore pubblico e privato contro la riforma delle pensioni proposta dal governo di sinistra radicale guidato da Alexis Tsipras. Oggi lavoratori dipendenti, liberi professionisti, agricoltori e pensionati hanno manifestato nel centro di Atene, per poi puntare sul Parlamento a piazza Syntagma. Molte categorie […]

Mobilitati in ogni senso, visto che uno dei punti del decreto Renzi-Madia prevede la mobilità obbligatoria, inoltre il provvedimento prevede solo tagli, non parla dei 250 000 precari, cancella il welfare e i servizi, non prevede rionnovi dei contratti – fermi al 2009 – e riduce la Pubblica Amministrazione a mero sportello gratuito per le […]

Nonostante ci siano ben 2500 studenti delle superiori in più rispetto allo scorso anno nella sola provincia di Torino, per il Miur è necessario tagliare 100 classi e, quindi, 180 insegnanti. Nulla di nuovo sotto il sole. Da anni si susseguono i tagli, gli accorpamenti delle classi, l’erosione del diritto allo studio dei disabili, il […]

La salute è un buon affare. Chi ci lucra porta a casa un buon bottino. Chi può permettersi di pagare campa meglio e più a lungo. In questo settore, val sempre più la regola del “si salvi chi può”. Tra i sommersi e i salvati c’è il portafoglio. Ci sono le scelte di chi ha […]

Negli ultimi anni i tagli alla spesa per la scuola statale hanno eliminato oltre 160.000 posti di lavoro, ridotto le offerte formative per gli studenti, la sicurezza degli edifici scolastici, gli stipendi dei lavoratori bloccati ormai da anni. L’unica possibilità di aumento salariale rimasta erano gli scatti di anzianità, a loro volta congelati per tutto […]

La precarietà dell’assistenza sanitaria nel nostro paese è destinata a crescere. In Piemonte ci saranno altri tagli, altre riduzioni di posti letto, esami specialistici, assistenza sul territorio. La parola d’ordine è razionalizzazione. Dove di razionale c’è solo la logica del taglio della spesa. Costi quel che costi. Anche la vita. Le prospettive per il futuro […]

Mercoledì 24 ottobre la RSU dell’ospedale San Paolo sciopererà per l’intera giornata contro i tagli del salario,la soppressione dei posti letto e contro il licenziamento da qui a giugno di oltre 70 operatori sanitari precari. Nella stessa giornata la RSU dell’ospedale San Raffaele, ha indetto uno sciopero di 24 ore per protestare contro i previsti […]

A tre anni dalla strage di Viareggio un corteo di ventimila persone ha attraversato la città per ricordare le 35 vittime di un disastro del tutto evitabile. Quel giorno del 2009 un treno merci deragliò nella stazione della cittadina della Versilia. Uno dei container era carico di gas, si bucò ed esplose, investendo il quartiere limitrofo alla stazione. Le conseguenze avrebbero potuto essere anche peggiori.
Quello di Viareggio è solo il più grave di una lunga teoria di disastri ferroviari che hanno segnano gli ultimi vent’anni, gli anni dei tagli e dei risparmi. Oltre centomila posti di lavoro persi, chilometri e chilometri di linee chiuse, stazioni deserte o abbandonate, drastica riduzione dei controlli sulle linee e, quindi, anche della sicurezza.
Chi come il macchinista Dante De Algelis mette a disposizione la propria esperienza per i famigliari delle vittime della strage di Viareggio, viene licenziato perché lede l’immagine dell’azienda.
La sua vicenda è approdata per la seconda volta in tribunale proprio in questi giorni.

Ne abbiamo parlato con Maurizio Barsella, ferroviere e sindacalista di base


Current track
TITLE
ARTIST