welfare

Coloro che vengono espulsi dal mondo del lavoro o coloro che da tempo non riescono a rientrarci sono, in maniera sempre più sistematica, sottoposti a meccanismi coercitivi di rimessa a valore che gli Stati hanno affinato riforma dopo riforma. Dalla Germania all’Italia la ristrutturazione del Welfare si muove in una direzione “dispotica” atta a plasmare […]

Dal primo gennaio 2019 l’età pensionabile salirà per tutti di ben 5 mesi. Raggiungendo i 67 anni per la pensione di vecchiaia per i lavoratori dipendenti a prescindere dal sesso, mentre per le pensioni anticipate (ex-anzianità) si arriva a 43 anni e tre mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e tre mesi […]

Proponiamo un approfondimento, all’interno della mattinata informativa di Radio Blackout, su questioni urbane e dinamiche di creazione della marginalità. In studio Madga, Matteo e Eugenio per parlare di politiche, dinamiche amministrative e processi di esclusione dentro la città e nei quartieri. Vogliamo interrogarci su quali siano le dimensioni non solo macro e dall’alto della creazione […]

Andrea Fumagalli commenta l’ultimo accordo ottenuto da Cameron a Bruxelles per scongiurare, probabilmente, l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea il prossimo 23 giugno, quando si terrà il referendum su una eventuale “Brexit”. Gli accordi, nel dettaglio, non sono ancora chiari ma si andranno a colpire di nuovo il lavoro, le condizioni di welfare dei lavoratori […]

Giuliano Poletti, boss delle cooperative italiane, ministro del lavoro nel governo Renzi e papà del jobs act, lavora ormai alacremente su un nuovo progetto: il reddito minimo o di cittadinanza che dir si voglia. Ieri sono stati resi noti i beneficiari del sussidio e il suo montante: riservato agli italiani con un figlio a carico, […]


Current track
TITLE
ARTIST