buona scuola

Il FIT – “formazione iniziale e tirocino” – è la nuova formula introdotta con la riforma della Buona Scuola per il concorso per accedere all’insegnamento nella scuola secondaria e primaria. Il percorso dura 3 anni e prevede periodi di formazione obbligatoria (a pagamento) e periodi di supplenze nelle scuole (scarsamente retribuiti). Le disposizioni del Ministero […]

Oltre alle inaccettabili prove Invalsi, per le quali è stato impedita ogni forma di dissenso da parte dei lavoratori e gli utenti del servizio, cioè gli studenti, cercano in ogni modo di boicottarle, perché applicano criteri insensati, dannosi e fuorvianti, esistono provvedimenti peggiorativi persino per una Buona scuola come la 107 renziana che ha fatto […]

Grande scalpore ha destato la mobilitazione sostenuta da molte scuole nello scorso anno scolastico contro il bonus per merito, una delle novità più contestate della “buona scuola” renziana. In molti istituti, mettendo in discussione questo specifico punto della manovra, i lavoratori hanno contrastato la costituzione dei comitati di valutazione, rinunciando ad eleggere i propri rappresentanti […]

Dopo un tentativo di mediazione con CGIL CISL SNALS UIL che sembrava aver portato ad un’applicazione “leggera” e concertata, anche se in realtà comunque discrezionale e inaccettabile, della “chiamata diretta” da parte dei dirigenti scolastici, il governo ha deciso di accontentare la lobby dei dirigenti scolastici che è, peraltro, l’asse portante della “buona scuola” disegnata […]

La legge 107, la cosiddetta “buona scuola” prevede, tra le altre cose, anche la costituzione del Comitato di valutazione dei docenti. Questi comitati serviranno a elargire soldi agli insegnanti che li “guadagneranno”, adeguandosi ai criteri di merito definiti dal ministero. I docenti che si adegueranno alla “buona scuola” saranno sicuramente tra i destinatari del premio. […]

Giunti alla giornata in cui il governo sfida migliaia di studenti, insegnanti, famiglie e il buon senso con l’intento di imporre una riforma intollerabile, succube di criteri imprenditoriali e vessatoria, sia nella forma che nei modi in cui viene calata dall’alto con arroganza, abbiamo sentito Cosimo per illustrare iniziative di contrapposizione che vedono anche la Cub […]

Il progetto “La buona scuola” di Renzi non solo non costituisce una novità ma si pone in piena continuità con le politiche di aziendalizzazione adottate da tutti i governi (sia di centro sinistra che di centro destra) che si sono avvicendati negli ultimi 20 anni. Per il neoliberismo l’efficacia e efficienza dei servizi pubblici (sanità, […]

Matteo Renzi ha minacciato di far slittare al 2016 la riforma della scuola e soprattutto l’assunzione di centomila precari contenuta nel disegno di legge. Il premier Renzi ha accusato le opposizioni di aver proposto troppi emendamenti e in questo modo di aver rallentato i tempi di approvazione della legge. Il termine per approvare la legge […]

I dati sull’adesione al blocco degli scrutini, indetto dai sindacati base come forma di boicottaggio attivo della “Buona Scuola” voluta da Renzi e Giannini, ha raggiunto in diverse regioni italiane ottimi risultati. In Toscana, Emilia Romagna e Lazio si parla di una partecipazione tra l’80 e il 90%. Il blocco è stato forte anche a […]

I dati sull’adesioni allo sciopero-boicottaggio dei test Invalsi, indetto per la giornata di ieri dai sindacati di base, sono incoraggianti e fanno ben sperare sulla prosecuzione del neonato movimento contro la “buona scuola” di Renzi e Giannini. Se la media nazionale si attesta intorno al 30 %, in alcune località (come Palermo) si parla addirittura […]

Il 12 maggio si è svolto lo sciopero contro le prove Invalsi nella scuola superiore. Lo sciopero è stato sostenuto da tutto il sindacalismo di base e da numerose organizzazioni e collettivi studenteschi, ma non ha visto l’adesione o l’indicazione di sciopero da parte di nessuno dei sindacati “maggiormente rappresentativi” che pure hanno proclamato, nella […]

Ieri sciopero della scuola. Piazze piene ed aule vuote per manifestazioni inferiori nel numero a quelle di sette anni fa contro la Gelmini, ma caratterizzate dalla massiccia presenza dei docenti, mentre studenti e famiglie erano in ranghi piuttosto ridotti. Manifestazioni quindi pienamente rappresentanti una categoria che si sente colpita dal DdL “Buona scuola” ben più […]


Current track
TITLE
ARTIST