rom

Pagina:3

“I rom puzzano”. Questo uno degli striscioni aperti davanti al Comune dai comitati spontanei di cittadini che ieri hanno dato vita ad una manifestazione per chiedere lo sgombero dei campi con il pretesto dei fumi prodotti dai raccoglitori di rame che bruciano la plastica degli involucri per estrarne il prezioso metallo. Rom e sinti sono […]

Diverse centinaia di persone hanno risposto all’appello lanciato nei giorni scorsi dall’assemblea di Torino Antifascista a scendere in piazza sabato pomeriggio per contrastare l’annunciata fiaccolata di Forza Nuova nel quartiere di Mirafiori. Qui, come altrove in Italia in queste settimane, FN sta cercando di cavalcare i problemi della zona per i propri tornaconti elettorali, provando […]

Sabato prossimo il comitato “Riprendiamoci il quartiere” con la collaborazione di Forza Nuova ha annunciato una nuova marcia contro i rom a Mirafiori. L’obiettivo dichiarato è la cacciata dei rom da via Artom. Per la seconda volta in due settimane i fascisti tornano in piazza a Mirafiori. Vogliono guadagnare consensi giocando la carta della guerra […]

Come spesso accade, a cicli quasi regolari, il mirino della cronaca e delle campagne elettorali si concentra in una direzione, quella dei campi Rom. Matteo Salvini organizza una passerella a Bologna, la organizza così bene da guadagnarsi ampie pagine di giornali in cui denuncia “la violenza subita da parte dei centri sociali”. Giornali che non […]

L’Italia rischia una procedura di infrazione da parte della Commissione europea, a causa delle politiche abitative segregative nei confronti dei nomadi. Lo ha reso noto l’Associazione 21 luglio, citando una lettera inviata dalla Direzione Generale Giustizia della Commissione Ue al Governo italiano. L’organismo europeo punta il dito contro la «condizione abitativa dei rom» nel nostro […]

L’incredibile ma assolutamente reale storia del bus che collega Borgaro a Torino: la storia della mozione di sindaco ed altri esponenti della maggioranza del comune di Borgaro che chiedono a GTT (l’impresa di trasporti locale) di “sdoppiare” un bus per separare i passeggeri rom del campo che si trova vicino alla piccola cittadina dagli altri passeggeri. […]

E’ una tranquilla domenica di settembre. A Borgaro, paese dell’hinterland torinese, c’é la fiera. A questa fiera c’é anche un ragazzo di trentunanni con il suo bambino e un amichetto. Il padre di distrae un attimo. In quell’attimo i due bambini sono spariti tra la folla, inghiottiti. L’uomo li cerca ma non li trova. Ha […]

Martedì 5 agosto. Le ruspe demoliscono un’altra porzione della baraccopoli sorta lungo le rive dello Stura, di fronte all’Iveco. E’ la seconda volta in poche settimane. I giornali parlano di degrado, abusivi, pulizia. I rom di lungo Stura Lazio sono quasi tutti rumeni. In Romania non ci sono campi “nomadi” perché non ci sono nomadi. […]

 Istituito nel 2000 in Italia, il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno in commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo e del fascismo. La scelta della data fa riferimento alla liberazione del campo di concentramento di Auschwitz da parte dell’Armata Rossa sovietica il 27 gennaio 1945. Nel Giorno della […]

Oggi sono iniziate le operazioni di “svuotamento” del più grande campo rom di Torino in Lungo Stura Lazio. Sono state selezionate cinque famiglie “modello” a cui è stato chiesto di distruggere la propria baracca in cambio del trasferimento in piccoli appartamenti. Lo “sgombero condiviso” di Lungo Stura è uno dei progetti ponte del mega appalto […]

700 persone gettate in strada all’inizio dell’inverno. E’ successo a Milano il 25 novembre. Una vecchia fabbrica dismessa tra via Montefeltro e via Brunetti era il rifugio per uomini, donne e bambini senza casa, in buona parte rom rumeni. Per portare a termine l’operazione sono stati impiegati 400 tra vigili e poliziotti dell’antisommossa. Liquami e […]

Il prestigiatore della comunicazione Silvio Berlusconi, a caccia di voti di destra, ha scelto il giorno della memoria per avere il massimo di audience con le sue esternazioni su Mussolini. Gli ha risposto ieri Napolitano con un discorso di circostanza e naftalina. Ne abbiamo voluto parlare anche noi perché la storia dello sterminio di ebrei, […]


Current track
TITLE
ARTIST